logo libreria universo

Libreria Universo - (Adiacenze Policlinico Umberto I) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 07:30 alle 19:00, Sabato dalle 09:00 alle 13:00.
Piazza Girolamo Fabrizio, 6 - 00161 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-490931 - Fax 06-4451407

Libreria Universo Due - (Adiacenze Policlinico Gemelli) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 09:30 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 19:00.
Via Agenore Zeri, 11 - 00168 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-64561499 - Fax 06-64831480

copertina di La Cellulite - Basi fisiopatologiche e Terapia medica di Body Contouring

La Cellulite - Basi fisiopatologiche e Terapia medica di Body Contouring

di Stamegna  • 2008  • dettagli prodotto

normalmente disponibile
per la spedizione in 4-6 giorni lavorativi

DESCRIZIONE

In questo testo viene affrontato per la prima volta il problema estetico della cellulite analizzando le cause metaboliche ed ormonali, che spesso concorrono alla comparsa o al peggioramento di tale sintomo.Se raffiguriamo la cellulite con un’espressione matematica potremmo indicarla come:(grasso + acqua) – muscolo = cellulite.Partendo da questa formula appare chiaro quali siano le componenti, che vanno studiate e di cui va valutata l’incidenza nel tipo di cellulite, che dobbiamo affrontare. Perché è ormai risaputo che non vi è una cellulite ma vi sono diversi tipi di cellulite, che si differenziano proprio da quanto incidono le diverse variabili indicate nella formula.Non è pensabile, dunque, trattare la cellulite allo stesso modo né pensare di utilizzare lo stesso apparecchio terapeutico o la stessa crema o gli stessi integratori e neanche fornire identiche strategie nutrizionali. In questi casi si va incontro ad una percentuale alta di insuccessi terapeutici. Al contrario, se si individuano e si curano le basi su cui poggia la patologia cellulitica, i risultati possono essere davvero sorprendenti e, in alcuni casi, sono del tutto sovrapponibili a quelli che si possono ottenere con la chirurgia. Di ciò rendo conto in questo libro con alcune immagini dei risultati più evidenti. Come sono arrivato, da endocrinologo, ad occuparmi di cellulite? Nel 2001 mi occupavo di invecchiamento cellulare e di stress ossidativi presso il Centro di Chirurgia estetica del professor Marco Gasparotti. Contemporaneamente effettuavo le consulenze di endocrinologia estetica per quelle pazienti che si recavano presso il centro per chiedere l’intervento di liposcultura tridimensionale, tecnica di chirurgia, che aveva reso famoso Marco Gasparotti a livello mondiale.Il mio intervento serviva a portare le pazienti nelle migliori condizioni possibili di tonicità dei tessuti, di riduzione del grasso superficiale e di riduzione dell’edema linfatico, all’intervento chirurgico, che avrebbe eliminato definitivamente quelle localizzazioni di grasso che in nessun altro modo potevano essere eliminate. Notai che queste pazienti avevano alcune caratteristiche comuni: accumuli adiposi nelle regioni inferiori del corpo con cellulite più o meno evidente,in caso di diete non ottenevano miglioramenti nelle zone interessate,spesso accusavano dolore alla pressione su cosce e gambe, presentavano una percentuale di massa grassa al di sopra della norma,i valori degli ormoni tiroidei erano spesso ai limiti inferiori della norma. Perché?Affidandomi all’esperienza universitaria, intrapresi una ricerca, che mi portò ad analizzare un enorme numero di lavori scientifici e di dati.Vi era qualcosa in quei dati che mi parve da subito illuminante, qualcosa che legava il problema estetico della cellulite e delle adiposità localizzate all’aumento dello stress ossidativo locale e generale, all’ipossia dei tessuti, alla conseguente acidosi e all’aumento della velocità dei processi di invecchiamento cellulare.Una sorta di quadratura del cerchio che rendeva più interessante tale ricerca in quanto la vedevo legata alla patologia; non solo, dunque, l’effimera ricerca di vedersi più belle ma la necessità di interrompere un circolo vizioso, che ora si evidenziava con le caratteristiche di inestetismo ma che alla lunga era in grado di minare la salute complessiva dell’organismo.Infatti le donne con cellulite presentano dei parametri metabolici ed ormonali nonché stili di vita e abitudini alimentari comuni che, se non corretti, possono alterare la funzione cellulare e, dunque, portare alla ridotta funzione di diversi organi (il tessuto connettivo di sostegno è il primo ad essere interessato e la cellulite ne costituisce il sintomo più evidente).Misi insieme le mie conoscenze di endocrinologo, di internista, di nutrizionista e di studioso dei processi di invecchiamento cellulare e li applicai alla patologia edemato-fibro-sclerotica (cellulite). Ebbene, dopo i primi risultati clamorosi mi sentivo come Colombo, che parte per l’India e scopre l’America. Quello che ho scoperto riguarda la possibilità di ripristinare una funzione cellulare alterata da una serie di meccanismi biochimici, che la rendono insensibile agli stimoli tra i quali quello lipolitico (sciogligrasso). Si tratta, in altre parole, di riavvicinare l’intero nostro organismo alle sue naturali capacità funzionali, pur partendo da sintomi esteriori, estetici.In questo modo, come per incanto, tutto migliora. Nel caso specifico, intere regioni del corpo prendono a cedere il grasso, a ridurre la ritenzione, a tonificarsi, riprendendo quelle forme, che erano loro sempre appartenute ma dalle quali, per una serie di errate abitudini, si erano allontanate.Si ottiene, dunque, un miglioramento estetico notevole e la certezza di migliorare anche la salute. Il linguaggio utilizzato nello scrivere il libro è a metà tra quello scientifico e quello divulgativo, non me ne vogliano i colleghi endocrinologi abituati a testi decisamente più ortodossi, nell’obiettivo di poter interessare tutti coloro, che si occupano di cellulite e non hanno la piena conoscenza delle dinamiche ormonali, che regolano il metabolismo dei substrati energetici.
Indice generalePREFAZIONE 1. INTRODUZIONE 12. CLASSIFICAZIONE DEI VARI TIPI DI CELLULITE 7Cellulite nelle sue diverse fasi evolutive 7Lipoedema 10Lipolinfedema 11Adiposità localizzate 16Adiposità trocanterica e interno ginocchia 16Sindrome di Barraquer-Simmons (classificazione di Bacci) 18Sovrappeso e obesità semplice 18Lipodistrofia 23Rilassamento muscolo cutaneo 253. FATTORI FAVORENTI LA CELLULITE 27Razza 27Familiarità 27Squilibri ormonali 28Assunzione di estroprogestinici 28Disordini alimentari 28Alterazioni dell’apparato digerente: stipsi 29Alterazioni dell’apparato intestinale: disbiosi 29Errori della postura 30Stile di vita 30Compressioni esterne 30Tabagismo 30Umore 314. CENNI DI ANATOMIA 33Capillari arteriosi e venosi 35Il sistema linfatico 365. ALIMENTAZIONE E CELLULITE 39Introduzione 39I carboidrati 43Definizione 43La pasta nella dieta mediterranea 46Regolazione ormonale del metabolismo dei carboidrati 47L’indice glicemico 48Grassi o lipidi 49La cellula adiposa 52Regolazione ormonale del metabolismo dei grassi 52Le proteine 53Regolazione ormonale del metabolismo proteico 56Gli aminoacidi 56I minerali 57La fibra alimentare 59L’acqua 596. LA DIETA CRONOMETABOLICA 61Rimettersi in forma il giorno dopo – la dieta di recupero 657. ENDOCRINOLOGIA DELLA CELLULITE 67Insulina e glucagone 68Ormoni tiroidei 70Estrogeni – progesterone 74La sindrome premestruale 74La terapia estroprogestinica 75Androgeni 75DHEA 76Pregnenolone 77Cortisolo 77Catecolamine 78hGH 788. ETA` , PESO, GRASSO E CELLULITE 81Gli ormoni tiroidei 82Cosa avviene nelle donne a livello metabolico con il passare deglianni? 82Cosa facilita l’insorgenza di questa situazione? 83VIII INDICE GENERALE9. IL METABOLISMO BASALE 85Fattori che influenzano il metabolismo 85Attività fisica-sportiva 85Attività fisica-quotidiana 86Azione dinamica degli alimenti 86Età 86Ormoni tiroidei 86Eccitazione del sistema nervoso simpatico 87Ormone sessuale maschile 87Ormone della crescita 87Febbre 87Clima 87Malnutrizione 8810. STRESS ALIMENTAZIONE E CELLULITE 89La sindrome da stress 9011. CELLULITE: LE NOVITA` 93Ma cosa sono i radicali liberi? 94Rapporto tra radicali liberi e cellulite: la perossidazione lipidicadelle membrane cellulari 95Gli inquinanti ambientali 96Difendersi con la dieta giusta 96Evitare cibi che producono radicali liberi 96Cibi ricchi di additivi chimici 97La dieta come prima difesa contro i radicali liberi 97Riassunto dei punti da ricordare 9812. SINTOMI DI PIU` FREQUENTE RISCONTRO NELLE DONNECON CELLULITE 101Dolore alle gambe e pesantezza 101Problemi intestinali 101Sensazione di stress e ansia 101Frequenti riduzioni dell’umore 102Disturbi del sonno 102Necessità di zuccheri e carboidrati 102Peggioramento della pelle con comparsa di rughe, secchezza edisidratazione 103Sindrome premestruale (PMS) 103Vampate, sudorazioni notturne e instabilità emotiva 104Modificazioni del desiderio sessuale 104Riduzione del tono muscolare 104Gonfiore diffuso 105Perdita di energia e stanchezza cronica 105Aumento del colesterolo e dei grassi nel sangue 106Aumento della pressione arteriosa 10613. PRINCIPI PER UNA NUTRIZIONE OTTIMALE 107Come si riducono le calorie della sera? 108Se si va fuori dieta, ricominciare subito il giorno dopo 110Quando si mangia di più occorre poi bruciare di più 11114. DIETA, SALUTE E BELLEZZA 113Funzione mentale e invecchiamento cerebrale 113Iperglicemia (Resistenza all’insulina – Diabete alimentare) 113Ipoglicemia 114Aumento della pressione arteriosa 114Ipercolesterolemia 114Tumori e sistema immunitario 115Depressione e cambiamenti di umore 115Disturbi del sonno 115Dolori articolari e rigidità 116Influenze e raffreddori frequenti 116Familiarità ed alto rischio per tumore alla mammella 11615. IL METODO DEL CENTRO DI ENDOCRINOLOGIA ESTETICAPER IL BODY CONTOURING E PER LA CELLULITE 119La fase diagnostica 119La fase terapeutica 121Variabili su cui interviene il programma 121Modalità di intervento nel nostro programma 122Alimentazione 122Attività sportiva 123Gli ormoni – l’endocrinologia della cellulite 124La crema Endocell 12516. IL PROGRAMMA ENDOCELL PER IL BODY CONTOURINGNON CHIRURGICO 127Cos’è il programma ENDOCELL? 127Come funziona 128Perché innovativo 128Quindi è una dieta? 128Cosa significa grasso localizzato? 128In che modo? 129Perché? 129Può spiegarlo meglio? 129Che cosa danneggia le membrane? 129Come si riduce la presenza di acido lattico? 130In quanto tempo si ottengono i risultati? 130Del programma fanno parte anche delle macchine? 130 17. LE METODICHE DI SOSTEGNO 131Gli ultrasuoni 131Azione degli ultrasuoni sul grasso superficiale 132In quali casi li utilizziamo 132Il linfodrenaggio ad onde sonore 133La dermoelettroporazione 13318. I RISULTATI 13519. BIBLIOGRAFIA 145

DETTAGLI PRODOTTO  torna su

ISBN: 8829919551

Titolo: La Cellulite - Basi fisiopatologiche e Terapia medica di Body Contouring

Autori:

Editore: Piccin

Volume: Unico

Edizione: 2008

Lingua: Italiano

Finitura: Copertina rigida

Misure: 17x24 cm

Pagine: 166

Peso: 0.7 kg