logo libreria universo

Libreria Universo - (Adiacenze Policlinico Umberto I) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 07:30 alle 19:00, Sabato dalle 09:00 alle 13:00.
Piazza Girolamo Fabrizio, 6 - 00161 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-490931 - Fax 06-4451407

Libreria Universo Due - (Adiacenze Policlinico Gemelli) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 09:30 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 19:00.
Via Agenore Zeri, 11 - 00168 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-64561499 - Fax 06-64831480

copertina di Lezioni di Neuropatologia

Lezioni di Neuropatologia

di Galatioto  • 2008  • dettagli prodotto

normalmente disponibile
per la spedizione in 1-2 giorni lavorativi

DESCRIZIONE

Prefazione di Filippo GullottaCon il modesto titolo Lezioni di neuropatologia il Prof. Salvatore Galatioto ci presenta un manuale diretto a studenti, ma che in effetti comprende un’esposizione delle principali affezioni del sistema nervoso centrale dell’età adulta e dell’età infantile, completata dalle malattie dei nervi periferici e dei muscoli scheletrici. Questo volume non è un trattato di neuropatologia, bensì un semplice compendio per studenti ma che, a mio parere, può essere utile anche agli specializzandi in neuropsichiatria ed in anatomia patologica. Il testo fornisce infatti in maniera succinta ed orientativa informazioni di base sulle varie sindromi e affezioni neuropatologiche, e la descrizione va ben oltre la semplice esposizione di meningite purulenta, emorragie ed infarti cerebrali e gliomi – spesso unici argomenti di patologia cerebrale trattati nelle lezioni e nei corsi di anatomia patologica. Il campo della neuropatologia è infatti ben più vasto ed il suo studio, oltre che affascinante, indispensabile per comprendere ed interpretare correttamente la comparsa ed il decorso delle relative sindromi cliniche. Va infatti tenuto presente che il sistema nervoso centrale si differenzia dagli altri organi non solo per le sue molteplici funzioni neurologiche e psichiche, ma anche per la sua complessa struttura – e per la sua peculiare patologia, molto più ricca di sindromi tessutali di quanto non lo siano le patologie degli altri organi. Ciò è dovuto al fatto che nell’encefalo, a ben riflettere, oltre allo stroma vascolare ed al cosiddetto “parenchima funzionale organospecifico” (i neuroni – epiteli, negli altri organi) esistono numerose altre popolazioni cellulari e strutture con peculiari funzioni, metabolismo ed una propria patologia – strutture che si integrano tra loro, garantendo il corretto funzionamento dell’organo, e che possono venire interessate da processi patologici non solo globalmente, ma anche e solo selettivamente, con successivo sconvolgimento e comparsa di sindromi cliniche complesse. La patologia della glia (popolazione cellulare con funzioni di sostegno, di riparazione e di regolazione metabolica; la selettiva demielinizzazione); le cosiddette atrofie sistemiche (morbo di Parkinson, Sclerosi laterale amiotrofica, etc.) con degenerazioni di singole popolazioni neuronali in determinati centri nervosi; la finora inspiegabile patologia delle regioni periacqueduttali e dei corpi mammillari nell’alcoolismo cronico grave, etc., sono pochi esempi che sottolineano le particolarità della patologia dell’encefalo, il cui studio richiede peraltro non solo una buona conoscenza dei principali centri cerebrali (per poter stabilire correlazioni anatomo-cliniche), ma anche esatte indagini macro- e microscopiche con tecniche adeguate. Giustamente ha quindi Galatioto anteposto alla trattazione delle singole affezioni un capitoletto concernente la tecnica dissettoria e neuroistologica, richiamando l’attenzione sull’importanza del prelievo “mirato”, in base al quadro clinico presentato dal paziente intra vitam. La trattazione dei singoli argomenti rispecchia lo schema didattico dell’Autore, Galatioto conosce bene la materia; la sua formazione ha avuto luogo praticamente all’estero, sopratutto in Germania, ove egli sin dal 1969 ha frequentato ripetutamente e per diversi mesi, sia come borsista che come assistente scientifico, gli Istituti di Neuropatologia delle Università di Bonn (1969-1971; 1982) e successivamente di Muenster (1992, 1995, 1997) oltre che l’Istituto di Neuropatologia di Anversa (1972). La notevole quantità di materiale autoptico e bioptico routinario, e la possibilità di studiare nei suddetti istituti gli archivi ricchi di preparati macro- e microscopici; il poter lavorare in laboratori specializzati in tecniche neuroistologiche; la partecipazione alle riunioni anatomo-cliniche con neurologi, neuroradiologi, neurochirurghi con discussione epicritica dei singoli casi – tutti questi fattori hanno notevolmente contribuito alla sua solida formazione professionale. Personalmente sono lieto che Salvatore Galatioto si sia sottoposto alla fatica di scrivere questo manuale; sono certo che il volume incontrerà il favore di studenti e specializzandi, cui viene fornita una guida semplice, succinta ed orientativa per meglio conoscere la patologia del sistema nervoso

DETTAGLI PRODOTTO  torna su

ISBN: 9788829919697

Titolo: Lezioni di Neuropatologia

Autori:

Editore: Piccin

Volume: Unico

Edizione: 2008

Lingua: Italiano

Finitura: Copertina flessibile

Misure: 17x24 cm

Pagine: 184

Peso: 0.5 kg