logo libreria universo

Libreria Universo - (Adiacenze Policlinico Umberto I) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 07:30 alle 19:00, Sabato dalle 09:00 alle 13:00.
Piazza Girolamo Fabrizio, 6 - 00161 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-490931 - Fax 06-4451407

Libreria Universo Due - (Adiacenze Policlinico Gemelli) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 09:30 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 19:00.
Via Agenore Zeri, 11 - 00168 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-64561499 - Fax 06-64831480

copertina di La dominanza medica - Le basi sociali della malattia e delle istituzioni sanitarie

La dominanza medica - Le basi sociali della malattia e delle istituzioni sanitarie

di Freidson  • 2002  • dettagli prodotto

normalmente disponibile
per la spedizione in 10-15 giorni lavorativi

DESCRIZIONE

Presentazione del volume: Quali percorsi i medici e i pazienti seguono prima di incontrarsi? In che modo il paziente riconosce, interpreta e accetta i sintomi della propria malattia e come arriva a consultare un medico? Quali strade segue il professionista prima di aprire uno studio nella comunità dove vive il paziente? Quando e come ha scelto il suo lavoro e come ha trasformato i propri valori per accettare quelli dominanti nella professione? E se i due attori sono così fondamentalmente estranei l'uno all'altro come è possibile per il medico difendersi dalle pressioni che il paziente esercita su di lui? E il paziente riesce a non subire le pressioni che gli vengono dal medico, mantenendo il proprio orientamento sociale e personale? Come può, allora, il medico indurre il suo cliente a fare ciò che egli ritiene sia giusto? La risposta va ricercata nella fiducia che il paziente ha verso il medico o invece nell'autorità che il professionista riesce ad imporre? E in tal caso da cosa dipende l'autorità? Si tratta di un'autorità legittimata dalla capacità di risolvere i bisogni di salute della popolazione o da un patto istituzionale tra medici e stato? Alla base del potere medico è l'autonomia professionale? E tale potere come si esprime sulle altre professioni sanitarie e nei riguardi delle organizzazioni burocratiche entro cui viene svolta la pratica medica? Come riescono, infine, i medici a mantenere inalterata nel tempo la propria dominanza?Per cercare le risposte a questi interrogativi, che appaiono a tutt'oggi di grande interesse, E. Freidson ha impiegato anni di studio e ricerca sulla società americana giungendo a risultati che costituiscono una parte essenziale della attuale sociologia medica e delle professioni. La sua interpretazione, che tende a sottolineare il carattere processuale e conflittuale della crescita professionale, individua tre differenti dimensioni di analisi: quella 'micro' connessa al rapporto medico-paziente e alle decisioni prese da entrambi i soggetti; quella 'meso' legata alle influenze culturali e ai contesti sociali ed organizzativi della pratica medica; quella 'macro' relativa alla dimensione istituzionale e sociale della medicina. Seguendo, dunque, queste diverse linee teoriche si è pensato di proporre al pubblico italiano una selezione degli scritti di Freidson attraverso tre sezioni che rispettano in larga misura l'iter cronologico del suo lavoro. La prima è volta a dimostrare come la malattia e la cura siano costruzioni sociali, la seconda è finalizzata ad individuare le basi sociali delle istituzioni mediche, la terza è dedicata alla definizione di una consapevole sociologia della medicina e delle professioni.

DETTAGLI PRODOTTO  torna su

ISBN: 8846432398

Titolo: La dominanza medica - Le basi sociali della malattia e delle istituzioni sanitarie

Autori:

Editore: Franco Angeli

Volume: Unico

Edizione: 2002

Collana: Scienze e salute

Lingua: Italiano

Finitura: Copertina flessibile

Misure: 14x21 cm

Pagine: 288

Peso: 0.9 kg