logo libreria universo

Libreria Universo - (Adiacenze Policlinico Umberto I) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 07:30 alle 19:00, Sabato dalle 09:00 alle 13:00.
Piazza Girolamo Fabrizio, 6 - 00161 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-490931 - Fax 06-4451407

Libreria Universo Due - (Adiacenze Policlinico Gemelli) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 09:30 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 19:00.
Via Agenore Zeri, 11 - 00168 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-64561499 - Fax 06-64831480

La prevenzione dell' infezione crociata negli strumenti e nei riuniti odontoiatrici

di Dolci - Testarelli  • 2004  • dettagli prodotto

normalmente disponibile
per la spedizione in 2-4 giorni lavorativi

DESCRIZIONE

Nonostante le migliorate condizioni igieniche e gli avanzamenti tecnologici in ambito odontoiatrico abbiano sicuramente portato ad un abbassamento del rischio infettivologico, le problematiche relative alla trasmissione di patogeni, ematici e non, rimangono aperte e di grande rilievo per un'ampia serie di ragioni.Infatti, un'accresciuta sensibilità verso le problematiche riguardanti la salute ha fatto sì che una percentuale via via crescente di persone fa oggi ricorso alle cure odontoiatriche, incrementando indirettamente il numero di soggetti potenzialmente esposti alle infezioni che possono trasmettersi nel corso di tali cure. A conforto di ciò, i dati forniti nell'ultimo decennio dal SEIEVA (sistema di sorveglianza delle epatiti acute virali in Italia) permettono di rilevare un continuo incremento negli anni della percentuale di soggetti con epatite acuta B e C che riportano come fattore di rischio recente il ricorso a cure odontoiatriche. Il rischio di contrarre infezioni da virus epatitici e da patogeni ematici, più in generale, per procedure invasive e interventi odontoiatrici in particolare, è inoltre ampiamente dimostrato dalla letteratura scientifica attraverso la descrizione di casi aneddotici, cluster epidemici e indagini retrospettive. Il primo dato che emerge da questi studi è il ruolo fondamentale dell'osservanza delle cosiddette precauzioni universali (es. uso di guanti e materiale monouso, efficaci misure di barriera, adeguata decontaminazione, disinfezione e sterilizzazione) per prevenire in particolare le infezioni da patogeni ematici. Le misure precauzionali, se focalizzate allo strumentario o alle superfici di lavoro ed alla trasmissione dei soli patogeni ematici potrebbero però non bastare: l'acqua erogata in forma di spray sul campo operatorio con gli strumenti odontoiatrici è anche potenzialmente infettante, e la produzione di aerosol contaminanti fa dell'ambiente odontoiatrico in toto un'area potenzialmente a rischio per tutta una serie di patogeni, compresi quelli a trasmissione aerogena.Sulla base di queste considerazioni, diviene particolarmente importante disporre di uno strumento conoscitivo teorico-pratico, quale appunto questa pregevole monografia dei Prof. G. Dolci e dei Dott. L. Testarelli, che alla luce dei più recenti avanzamenti nel campo e in modo esaustivo, fornisca le indicazioni principali per il controllo e la prevenzione delle infezioni in campo odontoiatrico. In questa monografia fra l'altro sono contenute informazioni precise e puntuali, oltre che particolarmente aggiornate, sulle procedure da seguire per il trattamento delle contaminazioni di patogeni e per le caratteristiche che devono avere gli ambienti dove si pratica attività odontoiatrica. Questo manuale pertanto, che si caratterizza per la chiarezza espositiva e per la competente trattazione dei diversi argomenti, rappresenta un utile ed efficace strumento pratico per le istituzioni sanitarie territoriali deputate alla pratica odontoiatrica e al controllo delle attività inerenti.Contenuti: 1 . La trasmissione dell'infezione- 1.1. L'infezione iatrogena- 1.2. L'infezione crociata in odontoiatria2. Il riunito odontoiatrico e gli strumenti collegati- 2.1. Le parti dei riunito- 2.2. Gli strumenti collegati al riunito3. La contaminazione da paziente durante il trattamento odontoiatrico- 3.1. Contaminazione esterna degli strumenti e del riunito- 3.2. Contaminazione interna degli strumenti e del riunito4. La contaminazione dall'acqua potabile5. Il biofilm- 5.1. Struttura e caratteristiche- 5.2. La formazione dei biofilm nella linea idrica dei riunito odontoiatrico- 5.3. Il rischio biofilm nel riunito odontoiatrico6. Contaminazione ambientale: aria e superfici (Airborne infection)7. Contaminazione della linea pneumatica e dei dispositivi aspiranti8. Procedure di disinfezione e sterilizzazione- 8.1. La decontaminazione- 8.2. La detersione- 8.3. La disinfezione- 8.3.1. I disinfettanti- 8.3.2. Il disinfettante ideale- 8.3.3. TAED + Perossidante- 8.4. La sterilizzazione- 8.5. La sterilizzazione degli strumenti dinamici- 8.6. Disinfezione di superficie dei riunito odontoiatrico- 8.6.1. Superfici "semicritiche"- 8.6.2. Superfici "non critiche"- 8.7. Decontaminazione e disinfezione dei dispositivi aspiranti- 8.8. Protezione dell'alimentazione pneumatica9. Le soluzioni alla contaminazione interna del riunito: prevenzione e disinfezione- 9.1. Prevenzione- 9.1.1. Prevenzione dell'ingresso di contaminanti da paziente nei condotti degli spray: le valvole di non ritorno- 9.1.2. Prevenzione dell'ingresso di contaminanti da paziente nelle linee dell'aria degli strumenti rotanti ad alta velocità- 9.1.3. Prevenzione della contaminazione da rete idrica: irraggiamento UV- 9.1.4. Prevenzione della contaminazione da rete idrica: alimentazione indipendente- 9.1.5. Prevenzione delle contaminazioni da rete idrica e da paziente: l'attivazione elettrolitica dell'acqua- 9.1.6. Prevenzione dell'accumulo di contaminanti: il flussaggio- 9.1.7. Prevenzione dei biofilm: nuovi materiali dotati di azione antibatterica o in grado di ostacolare l'adesione dei microrganismi- 9.1.8. Prevenzione dell'emissione di contaminanti: filtrazione nel punto di erogazione- 9.2. Disinfezione- 9.2.1. Trattamento continuo- 9.2.2. Trattamento discontinuo10. Controllo della contaminazione dell'aria indoor- 10.1. Riduzione della formazione di aerosol infetti- 10.2. Riduzione della diffusione e dell'accumulo di aerosol nell'ambiente- 10.3. Riduzione dei ricircolo di contaminanti aerodispersi nell'ambiente- 10.4. Misure di protezione individuale11. Protocolli di gestione igienica dei riunito e degli strumenti12. Conclusioni13. Appendice- 13.1. Indirizzi di Sorveglianza - 13.2. CDC 2003: Linee Guida per l'odontoiatria14. Test di apprendimento

DETTAGLI PRODOTTO  torna su

ISBN: 8875720093

Titolo: La prevenzione dell' infezione crociata negli strumenti e nei riuniti odontoiatrici

Autori:

Editore: Martina

Volume: Unico

Edizione: 2004

Lingua: Italiano

Finitura: Copertina flessibile

Misure: 21x29,5 cm

Pagine: 130

Peso: 1 kg

RECENSIONI

NESSUNA RECENSIONE PER QUESTO PRODOTTO