logo libreria universo

Libreria Universo - (Adiacenze Policlinico Umberto I) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 07:30 alle 19:00, Sabato dalle 09:00 alle 13:00.
Piazza Girolamo Fabrizio, 6 - 00161 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-490931 - Fax 06-4451407

Libreria Universo Due - (Adiacenze Policlinico Gemelli) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 09:30 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 19:00.
Via Agenore Zeri, 11 - 00168 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-64561499 - Fax 06-64831480

copertina di Le fratture della pelvi e del cotile

Le fratture della pelvi e del cotile

di Zinghi - Bungaro - Davoli - AAVV  • 2001  • dettagli prodotto

DESCRIZIONE

"La frattura guarisce in sala operatoria con un’ osteosintesi di buona qualità".Non molti anni fa lesioni del bacino venivano trattate incruentemente: solo alcune forme elementari, come la frattura della parete posteriore del cotile, venivano operate con approcci limitati e poco anatomici; le forme complesse non erano prese in considerazione e gli si attribuiva una definizione generica. In sostanza l’ attenzione dei traumatologi era rivolta a ridurre l’ eventuale lussazione; per raggiungere lo scopo o si praticava la trazione a letto o si applicavano viti cervicoepifisarie, come la vite di Filippi o di Schanz, ancorandole all’ apparecchio gessato, Il risultato è noto: raramente la frattura manteneva un allineamento soddisfacente e nella maggior parte dei casi, alla rimozione del gesso si doveva prendere atto di una consolidazione viziosa. La chirurgia del cotile inizia nel 1955 con Robert Judet che, studiando dapprima le fratture del versante posteriore poi di quello anteriore, ha classificato le sue numerose osservazioni in tipi e sottotipi ponendo le basi di un trattamento il cui scopo era quello di restituire alla sfera acetabolare la sua forma anatomica. La chirurgia della pelvi ha origini più recenti anche perché il trattamento conservativo non ha mai portato ad invalidità importanti come le fratture del cotile non operate. I nostri Maestri praticavano il trattamento incruento con risultati o positivi, o accettabili, o insoddisfacenti: alcune lesioni quelle instabili soprattutto avevano un esito infausto che si manifestava o con una grave impotenza funzionale, o con un "domani doloroso" non sempre soggetto a remissione, o con sintomatologie in parte funzionali in parte algiche.

DETTAGLI PRODOTTO  torna su

ISBN: 8886891180

Titolo: Le fratture della pelvi e del cotile

Autori:

Editore: Timeo

Volume: Unico

Edizione: 2001

Lingua: Italiano

Finitura: Copertina rigida

Misure: 21x30 cm

Pagine: 274

Peso: 1.6 kg