logo libreria universo

Libreria Universo - (Adiacenze Policlinico Umberto I) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 07:30 alle 19:00, Sabato dalle 09:00 alle 13:00.
Piazza Girolamo Fabrizio, 6 - 00161 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-490931 - Fax 06-4451407

Libreria Universo Due - (Adiacenze Policlinico Gemelli) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 09:30 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 19:00.
Via Agenore Zeri, 11 - 00168 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-64561499 - Fax 06-64831480

copertina di Manuale illustrato di Primo soccorso

Manuale illustrato di Primo soccorso

di Grana  • 2013  • dettagli prodotto

subito disponibile
consegnato in 1-2 gg lavorativi

DESCRIZIONE

Contenuti
Presentazione - Il primo soccorso, definizione - Compiti del primo soccorritore - Proteggere - Allertare - Soccorrere - Il BLS e il BLSD, definizioni - Sistema 118 e 112 - Gli altri numeri di emergenza - DPR 7 marzo 1992 - Le risorse del sistema di soccorso - Il primo anello della catena di soccorso - Funzionamento del sistema 118 - Tempo d’intervento - Attenti al telefonino! - Intervento presso un’abitazione - Malore o incidente in strada - Segnaletica stradale - In viaggio - L’elicottero - Un esempio di chiamata al 118 - - Invio del mezzo di soccorso - Dopo aver allertato il 118 - Luoghi isolati - L’ospedale più idoneo - In attesa dei soccorsi - Se sussiste un rischio evolutivo - Intervieni solo se sei sicuro delle tue azioni - Il Paziente oggetto del nostro interesse - Il NUE 112 (Numero Unico Europeo di Emergenza) - Vantaggi del NUE 112 - Metodo di valutazione del paziente - Valutazione dell’ambiente - Valutazione del paziente - Paziente sicuramente grave - La regola del nove per i pazienti ustionati - Le 5 parole chiave - Inizio della gestione del paziente - Airway - Breathing - Circulation - Disability - Exposure - Per quanto tempo si deve controllare il paziente - Cosa fare, cosa non fare - Simulazione di casi clinici - Principali patologie - Emorragia - Shock - Traumi - Contusioni e ferite - Fratture - Lesioni articolari - Lesioni del rachide - Traumi cranio-cerebrali - Amputazioni - Avulsioni dentali - Lesioni oculari - Lipotimia e svenimento - Sincope - Alterazioni del livello di coscienza - Recettori di senso - Coma - Confusione - Sopore - Stupore - Cause del coma - Evoluzione del coma - Stato vegetativo - Ulteriore evoluzione del coma - Stato di minima coscienza - Crisi asmatica - Crisi cardiaca - Annegamento - Convulsioni - Le assenze (piccolo male) - Ingestione di corpi estranei - Colpo di calore - Ustioni - Folgorazione - Lesioni da freddo - Intossicazioni e avvelenamenti - Morso di vipera - Punture di imenotteri - Punture di zanzare - Lesioni da animali marini - Intossicazioni da gas e fumi - Intossicazione da alcool - L’alcool etilico - Alcool, incidenti e reati violenti - Effetti acuti dell’alcool - Primo soccorso - Intossicazione cronica - Emergenze in gravidanza - Emorragie in gravidanza - Perdita di liquido amniotico - Travaglio - Parto - Se il bambino non respira - Secondamento - Attacco di panico - Definizioni - Cause - Patogenesi - Diagnosi e durata - Psico e farmacoterapia - Terapia d’urgenza - L’attacco di panico a scuola - Dotazione minima del primo soccorritore sul lavoro - Il DM 388/2003 - Allegato 1 al DM 388/2003 - Allegato 2 al DM 388/2003 - La cassetta di PS in pratica - Spostamenti urgenti - Con un soccorritore: trascinamento per le spalle - Con un soccorritore: trascinamento per i piedi - Con un soccorritore: trascinamento inclinato - Con un soccorritore: trascinamento con una coperta - Con un soccorritore: presa di Rauteck - Con due soccorritori: deambulazione assistita - Con due soccorritori: tecnica del pompiere - Con due soccorritori: spostamento per le estremità - Con due soccorritori: sedia - Con tre o più soccorritori: procedimento a cucchiaio - Con tre o più soccorritori: uso della coperta - Con tre o più soccorritori: ponte et alia - Principali posizioni di degenza - Posizione facoltativa - Posizione supina con uso del cuscino - Posizione laterale di sicurezza (PLS) - Posizione laterale sx o posizione di scarico cavale - Posizione di detenzione addominale - Posizione di Trendelenburg o antishock - Posizione antishock (variante) - Posizione supina - Posizione anti-Trendelenburg - Posizione di scarico - Posizione semiseduta - Posizione seduta - Posizione laterale in anti-Trendelenburg - Posizione semiseduta sul fianco - Posizione prona - Posizione supina con iperestensione della testa - Segnaletica di sicurezza - D.L.vo 81/2008 - Forma e colore dei segnali - Cartelli di divieto - Cartelli per le attrezzature antincendio - Cartelli di pericolo - Cartelli di salvataggio - Cartelli d’obbligo - Simboli di rischio chimico - Vie di fuga - BLS (Basic Life Support) per la cittadinanza - Obiettivo didattico e struttura del corso - Obiettivo clinico del BLS - Cause di arresto cardiocircolatorio - L’infarto cardiaco - Segni di allarme dell’infarto cardiaco - Conseguenze dell’arresto cardiaco - Morte cardiaca improvvisa - Arresti cardiaci ogni anno - ABC della Rianimazione Cardiopolmonare - Danno anossico cerebrale - Catena della sopravvivenza - Il tempo - Sicurezza - Valutazione della coscienza e richiesta d’aiuto - Allineamento del paziente e torace scoperto - Apertura delle vie aeree - Valutazione del respiro - Posizione laterale di sicurezza (PLS) - Allertamento del 118 - Compressioni toraciche e ventilazione - Compressioni toraciche senza ventilazioni - Soccorritori occasionali non addestrati - Sospetto trauma - Conclusioni - Ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo - Appendice - Le arterie coronarie - Le cannule di Guedel - Aspetti medicolegali - BLS e defibrillazione - Il mantenimento delle abilità acquisite - BLSD (Basic Life Support Defibrillation) per la cittadinanza - Obiettivo didattico e struttura del corso - Obiettivo clinico del BLSD4 - La fibrillazione ventricolare - L’infarto cardiaco - Segni di allarme dell’infarto - La fibrillazione ventricolare ferma il cuore - Morte cardiaca improvvisa - Arresti cardiaci ogni anno - Danno anossico cerebrale - Catena della sopravvivenza - Il tempo - Sicurezza - Valutazione della coscienza e richiesta d’aiuto - Allineamento del paziente e torace scoperto - Apertura delle vie aeree - Valutazione del respiro - Posizione laterale di sicurezza (PLS) - Allertamento del 118 - Compressioni toraciche e ventilazione - Compressioni toraciche senza ventilazioni - Collegamento del DAE - Analisi in sicurezza - Shock in sicurezza - Dopo lo shock1 - Se il DAE rimane in silenzio - Limiti di utilizzo del DAE - Sospetto trauma - Soccorritori non addestrati - Schema riassuntivo - Conclusioni - Ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo - Appendice - La cannula faringea - Le arterie coronarie - Esempi di DAE del commercio - Sicurezza - Ipotermia, acqua e gravidanza - Pioggia e superfici metalliche - Cause d’insuccesso - Aspetti medicolegali - Percentuali di sopravvivenza - Il mantenimento delle abilità acquisite - BLSD categoria “B” per operatori del soccorso - Obiettivo didattico e struttura del corso - Obiettivo clinico del BLSD - Danno anossico cerebrale - La fibrillazione ventricolare - L’infarto cardiaco - Segni di allarme dell’infarto - La fibrillazione ventricolare ferma il cuore - Morte cardiaca improvvisa - Morti evitabili - Il tempo - Arresti cardiaci ogni anno - Catena della sopravvivenza - Sicurezza - Metodo e fasi del BLSD - Valutazione della coscienza e richiesta d’aiuto - Allineamento del paziente e torace scoperto - Apertura delle vie aeree - La cannula faringea - Valutazione del respiro e del circolo - Posizione laterale di sicurezza (PLS) - Allertamento del 118 - - 10 - Compressioni toraciche e ventilazione - Posizione del soccorritore - Compressioni toraciche e ventilazioni - Rapporto compressioni / ventilazioni - Ventilazione bocca - bocca - Volume consigliato per ogni insufflazione - Ventilazione bocca - maschera - Ventilazione pallone - maschera - Ventilazione pallone - maschera + O2 - Ventilazione pallone - maschera - reservoir + O2 - Compressioni toraciche senza ventilazioni - Per quanto tempo continuare la RCP - Errori e danni potenziali del BLSD - Quando non iniziare il BLS - Defibrillazione semiautomatica precoce (DP) - Fibrillazione Ventricolare (FV) - Tachicardia ventricolare (TV) senza polso - Defibrillazione - Defibrillatore semi Automatico Esterno (DAE) - Esempi di DAE del commercio - Collegamento del DAE - Analisi in sicurezza - Shock in sicurezza - Analisi del ritmo: SUBITO! - Dopo lo shock - Se il DAE rimane in silenzio - Soccorritori non addestrati - Schema riassuntivo - Sicurezza - Corretta posizione delle piastre - Piastre non sulla mammella - Torace asciutto e depilato - Nitroderivati, antiipertensivi e infusioni venose - Pacemaker e defibrillatori impiantati - Il soccorritore occasionale nel sospetto trauma cervicale - Il sanitario nel sospetto trauma cervicale - Ossigeno, altri gas e sostanze infiammabili - Ipotermia, acqua e gravidanza - Pioggia e superfici metalliche - Algoritmo di trattamento - Sequenza operativa - Funzioni interattive del DAE - Cause d’insuccesso - Limiti di utilizzo del DAE - Ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo - Appendice - Le arterie coronarie - Aspetti medicolegali - Percentuali di sopravvivenza - Per quanto tempo continuare la RCP? - Il mantenimento delle abilità acquisite - Conclusioni - BLS e BLSD in pediatria - Obiettivo didattico e clinico - Arresto cardiaco in pediatria - Pazienti pediatrici - Sicurezza ambientale - Fasi del BLS pediatrico - Importanza delle valutazioni - Catena della sopravvivenza pediatrica - Catena della sopravvivenza - Sequenza BLS nel neonato e nel lattante - Valutazione della coscienza e richiesta di aiuto - Allineamento del pz e posizione del capo - Posizioni del capo - La cannula faringea - Valutazione del respiro - Ventilazione artificiale senza e con mezzi aggiuntivi - AMBU (Airway Manual Breathing Unit) - Percentuali di ossigeno - Ventilazione inefficace e complicanze - Valutazione del circolo - Ricerca del polso nel lattante - Segni di circolo (o segni di vita) presenti - Polso assente o bradicardico - Compressioni Toraciche Esterne: tecnica a due dita - Compressioni Toraciche Esterne: tecnica a due mani - Parametri delle CTE - CTE senza ventilazione - CTE inefficaci e complicanze - Rivalutazioni - Cosa dire al 118? - Sequenza BLS nel Bambino - Valutazione della coscienza e richiesta di aiuto - Apertura delle vie aeree - Cannula faringea - Valutazione del respiro - Ventilazione artificiale bocca - bocca - Ventilazione artificiale con pocket mask - AMBU (Airway Manual Breathing Unit) - Percentuali di ossigeno - Ventilazione inefficace e complicanze - Valutazione del circolo - Ricerca del polso nel bambino - Segni di circolo presenti - Polso assente o bradicardico - Compressioni Toraciche (CTE): tecnica ad una mano - CTE: tecnica a due mani - Parametri delle CTE - CTE senza ventilazione - CTE inefficaci e complicanze - Rivalutazioni - Cosa dire al 118? - Complicanze della RCP - Schema riassuntivo del BLS pediatrico - Il DAE in età pediatrica - Limiti di utilizzo - Collegamento del DAE - Analisi in sicurezza - Shock in sicurezza - Dopo lo shock1 - Se il DAE rimane in silenzio - Schema riassuntivo - Conclusioni - Ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo (CE) - Lattante cosciente - Lattante incosciente - Bambino cosciente - Bambino incosciente - Appendice - Esempi di DAE del commercio - Sospetto trauma - Pioggia e superfici metalliche - Cause d’insuccesso - Aspetti medicolegali - Il mantenimento delle abilità acquisite - Soccorso sanitario in ambiente confinato - Le grandi opere - Il grisou - TAV (Treno Alta Velocità) - Il GECAV (Gestione Emergenza Cantieri Alta Velocità e VAV) - La normativa di riferimento - I rischi per chi costruisce gallerie - Incarceramento - Esplosione di gas naturali - Mancanza di aria respirabile - I rischi per i soccorritori - DPI - Casco - Autoprotettore - Sistemi di monitoraggio gas - Camera fumi - Lunghezza delle gallerie TAV BO-FI - Sistemi di protezione collettiva - Immissione di aria esterna - Mezzi antideflagranti - Postazioni telefoniche - Container di salvataggio - Le note inter-regionali tosco-emiliane - Il futuro.

DETTAGLI PRODOTTO  torna su

ISBN: 9788886980999

Titolo: Manuale illustrato di Primo soccorso

Autori:

Editore: Athena Audiovisuals

Volume: Unico

Edizione: III 2013

Lingua: Italiano

Finitura: Copertina flessibile

Misure: 17x24 cm

Pagine: 473

Peso: 1.1 kg