logo libreria universo

Libreria Universo - (Adiacenze Policlinico Umberto I) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 07:30 alle 19:00, Sabato dalle 09:00 alle 13:00.
Piazza Girolamo Fabrizio, 6 - 00161 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-490931 - Fax 06-4451407

Libreria Universo Due - (Adiacenze Policlinico Gemelli) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 09:30 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 19:00.
Via Agenore Zeri, 11 - 00168 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-64561499 - Fax 06-64831480

copertina di Vademecum di malattie infettive

Vademecum di malattie infettive

di Rondanelli  • 2005  • dettagli prodotto

spedizione gratuita
normalmente disponibile
per la spedizione in 10-15 giorni lavorativi

DESCRIZIONE

In Italia 65 malattie infettive devono essere notificate per legge con una media (500.000 casi annui) di notifiche individuali che per alcuni anni è apparsa costante.Tuttavia queste cifre esprimono solo una parte del problema sia perché il fenomeno della sottonotifica in Italia è diffuso, sia perché alcune patologie infettive non sono ancora comprese fra quelle notificabili.Nonostante che il progresso del Paese abbia portato alla riduzione di alcune malattie infettive si assiste ancora ad una prepotente prevalenza di infezioni legate agli atteggiamenti sociali degli italiani (infezioni nosocomiali, infezioni sessualmente trasmesse - MST).È stato calcolato che in Italia il 2% dei soggetti non in buono stato di salute soffre di malattie infettive e con ciò si stimano circa 2 milioni di casi di malattie/anno; 2 pazienti ogni 10 ospedalizzati hanno una infezione e 1/3 della patologia afferente al medico di base è di tipo infettivo.L'emergenza continua di nuove patologie infettive (nuove o recentemente identificate) pone importanti problemi alla sanita` pubblica oggi e per il prossimo futuro.L'emergenza AIDS, esplosa negli ultimi anni in Italia, ancora oggi è l'espressione piu` eclatante di questa area problematica. [...] La realizzazione di strutture dipartimentali ad elevata embricazione ed integrazione clinico-laboratoristica (come quella espressa dal Dipartimento di Malattie Infettive realizzato presso l'IRCCS S. Matteo) ha consentito risultati di elevata qualità in tutti i settori della infettivologia clinica.Va tuttavia rilevato il fatto che, malgrado i grandi risultati gia` conseguiti, continua nel nostro Paese una sottovalutazione dei problemi infettivologici. Atteso poi il fatto che tali problemi (nel loro complesso di ricerca, di didattica, di ricovero e cura) non sono assolutamente demandabili per la peculiarità delle competenze specifiche richieste per la loro risoluzione, e` necessario che si stabilisca una stretta collaborazione di tutti gli operatori sanitari con gli infettivologi che operano nelle strutture infettivologiche in stretta collaborazione clinico-laboratoristica.Risulta pertanto di rilevante importanza il fatto che l'operatore sanitario, onde rendere più proficua e tangibile la sopra richiamata collaborazione, deve acquisire e rinnovare le proprie conoscenze di base nel ventaglio della patologia infettiva peraltro in continuo rinnovamento.Tali conoscenze infettivologiche possono essere nel loro complesso tecnologico e diagnostico-terapeutico ottimalmente erogate soltanto da specialisti in malattie infettive che hanno maturato consensuali e sofferte esperienze quotidiane non solo in campo clinico-laboratoristico ma anche nel contesto giuridico e gestionale della scienza infettivologica.Gli specialisti della scuola infettivologica pavese, operanti ormai in molte cliniche universitarie e divisioni di malattie infettive in Italia e all'estero, hanno maturato in argomento massime e riconosciute esperienze che hanno trasfuso con grande impegno qualitativo nel "vademecum infettivologico" che ho l'onore di presentare.Sono certo che esso sarà utilizzato da tutti gli operatori sanitari nella pratica quotidiana come verifica culturale per l'approccio dei numerosissimi problemi che la patologia infettivologica quotidianamente propone.

DETTAGLI PRODOTTO  torna su

ISBN: 8808182401

Titolo: Vademecum di malattie infettive

Autori:

Editore: Selecta Medica

Volume: Unico

Edizione: 2005

Lingua: Italiano

Finitura: Copertina rigida

Misure: 16x22 cm

Pagine: 1250

Peso: 2 kg