logo libreria universo

Libreria Universo - (Adiacenze Policlinico Umberto I) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 07:30 alle 19:00, Sabato dalle 09:00 alle 13:00.
Piazza Girolamo Fabrizio, 6 - 00161 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-490931 - Fax 06-4451407

Libreria Universo Due - (Adiacenze Policlinico Gemelli) - Orario di apertura: dal Lunedi al Venerdi dalle 09:30 alle 13:30 e dalle 14:00 alle 19:00.
Via Agenore Zeri, 11 - 00168 - Roma - email: info@libreriauniverso.it - Tel. 06-64561499 - Fax 06-64831480

La medicina nei francobolli - Quando la filatelia racconta la scienza

di Sterpellone  • 2002  • dettagli prodotto

spedizione gratuita
normalmente disponibile
per la spedizione in 5-7 giorni lavorativi

DESCRIZIONE

Con "La Medicina nei Francobolli" Luciano Sterpellone riesce a presentare, anche al più attento e preparato filatelista, il francobollo in una dimensione diversa da quella che generalmente e l'ottica in cui si colloca il più celebrato e conosciuto rettangolino di carta.Fra i molti ruoli che assume la contromarca postale quando si trasforma nella molto intelligente, comprensibile ed articolata matrice collezionistica, raramente il francobollo diventa puro e semplice referente di una cronaca lontana dallo spirito che anima generalmente l'ardore filatelico.Il francobollo infatti, per l'autore di questo saggio, si trasforma attraverso l'apporto del suo esclusivo contributo iconografico in una sorta di sintetica biblioteca ed ogni "'volume dentellato", grazie all'incisiva penna del relatore, offre il pretesto per piacevoli approfondimenti e curiose scoperte.Un esemplare con il volto sofferente del Presidente degli Stati Uniti, Franklin Delano Roosevelt a Yalta e rivelatore, per esempio, della gravita della sua malattia, alle soglie dell'epilogo fatale.Così pure l'attenta lettura di una immagine filatelica di Hitler può essere indicatrice dei postumi di un infarto, secondo l'autore conseguente all'"operazione Barbarossa". Di identico fatto cardiaco soffriva, a quanto pare, Monna Lisa e ciò si deduce, ci riferisce il cronista, visionando direttamente al Louvre il capolavoro di Leonardo ma anche più comodamente esaminando i numerosi francobolli che la celebrano, in cui una particolare piega delle palpebre, nonché uno strano riflesso negli occhi sembrano presentare i sintomi dell'infarto miocardico.Prendendo spunto dalle numerosissime caselle dell'album che racchiudono la tematica colombiana, Fautore ci informa pure che con ogni probabilità il "mal francioso" ossia la terribile lue, venne importata in Europa dall'equipaggio delle tre mitiche caravelle.Nel contesto in cui indaga questo volume non ci si può dissociare dal pensiero dell'autore che si e avvalso per la sua ricerca anche del contributo che possono dare le emissioni dei Paesi postalmente poco ortodossi. Questi francobolli generati solitamente per una esclusiva destinazione collezionistica, contengono infatti sovente riproduzioni di assoluta precisione e rigore scientifico; mentre, a volte, le grandi Nazioni postali rivelano in questo ambito, attraverso le loro immagini postali, una minore attenzione.Grazie anche a questo tipo di contributo, l'autore ha saputo servirsi del francobollo per dare un più ampio e insolito spazio alla sua personale ed interessante ricerca sul mondo della medicina in chiave dentellata e la sua cronaca diventa un saggio che certamente saprà incuriosire profani e addetti ai lavori.Gli otto capitoli, ognuno dedicato ad importanti argomenti del mondo medico-scientifico, per l'apporto informativo che ci arrecano, sanno anche farsi perdonare qualche approssimazione di tecnica strettamente filatelica o di informazione meramente commerciale.La "Medicina nei francobolli" ha inoltre il duplice pregio di essere un testo che può venire estratto dalla biblioteca, sia da una mano filatelica, sia anche e soprattutto da chi non e stato ancora attratto da questo genere di richiamo collezionistico.Questo saggio, in dimensione piacevolmente personale, esalta infatti il più attraente e reale ruolo della contromarca postale quando questa diventa oggetto collezionistico-antiquariale: il francobollo e infatti il più attento e sintetico cronista della storia e questo concetto ci viene sottolineato dall'autore quando per l'appunto ci riferisce che: "il francobollo a soggetto medico contiene un messaggio subliminole che altri sistemi di propaganda e di prevenzione medica non riescono ad ottenere".

DETTAGLI PRODOTTO  torna su

Titolo: La medicina nei francobolli - Quando la filatelia racconta la scienza

Autori:

Editore: Essebiemme

Volume: Unico

Edizione: II 2002

Lingua: Italiano

Finitura: Copertina rigida

Misure: 20x27,5 cm

Pagine: 352

RECENSIONI

NESSUNA RECENSIONE PER QUESTO PRODOTTO